Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

mercoledì 22 luglio 2009

Mooncup, coppetta mestruale facile da usare e rispettosa dell'ambiente. Parola di chi la sta usando

[Coppetta mestruale Mooncup]

Da mesi aspettavo solo il "permesso" della ginecologa. Non appena l'ho avuto, sono corsa a comprare una coppetta mestruale Mooncup, modello A.
A Torino è possibile trovare entrambi i modelli, A e B, in vendita da Equamente, in Via Fratelli Vasco n.6: la commessa vi fornirà molto gentilmente spiegazioni e consigli e probabilmente, come è capitato a me, nel sentirsi dire Vorrei acquistare una Mooncup risponderà sorridendo Brava!.

Non ho resistito a provarla e mi sto trovando benissimo. Nessun problema per inserirla, nessun problema per svuotarla, nessun problema per pulirla. E' comoda, sicura, anallergica, ecologica e dura per molti anni, rendendo possibile abbandonare gli assorbenti tradizionali, altamente inquinanti.

[Diversi modelli di coppette mestruali a confronto]

Pur avendo optato da un anno e mezzo per gli assorbenti lavabili, i Lunapads, ho scelto di passare alla Mooncup. Se siete curiose ma scettiche pensando che sia scomoda o peggio difficile da usare, vi basti sapere che l'uso degli assorbenti interni è ben più invasivo per il corpo di una donna.

Indagando un po', ho scoperto che esistono molti tipi di coppette mestruali:

  • DivaCup (Canada)
  • Femmecup (Gran Bretagna)
  • Fleurcup (Francia)
  • Green Donna (Brasile)
  • Keeper (Stati Uniti)
  • Ladycup (Repubblica Ceca)
  • Lunette (Finlandia)
  • Miacup (Sudafrica)
  • Mooncup (Gran Bretagna)
  • Mpower (Sudafrica)
  • Yuuki (Repubblica Ceca)

In Italia se ne sente parlare poco, se si esclude il tam tam di Internet. Penso sia quindi molto importante parlarne, segnalarle, farle conoscere, sopperire alla mancanza di informazione.
Se non avessi già acquistato la Mooncup e dovessi fare come mio solito la maniaca del viola, comprerei sicuramente una Miacup:

[Coppetta mestruale Miacup]

In ogni caso... provate a informarvi, cercate dati e informazioni, fate domande. Tante domande, una per ogni dubbio o resistenza che avete. Anche alle amiche che la usano, perché no?

Una domanda ve la faccio io: perché spendere ogni mese denaro per assorbenti che sono altamente inquinanti quando vengono prodotti e altrettanto inquinanti quando vengono gettati se è possibile spendere denaro una sola volta per una soluzione ecologica da utilizzare nei giorni del ciclo?

Per maggiori informazioni:
Mooncup - La bottega della Luna
Mooncup Menstrual Cup (in inglese)

DivaCup (in inglese)
Femmecup - The future of feminine hygiene (in inglese)
Fleurcup (in francese)
Green Donna (in inglese)
Keeper (in inglese)
LadyCup menstrual cup (in inglese e in numerose altre lingue)
Lunette Cup (in inglese)
Miacup: Rethink the tampon (in inglese)
Yuuki (in ceco e in inglese)

1 commento:

Luna ha detto...

Segnalo il forum: www.lacoppettamestruale.forumattivo.com
per chi volesse saperne di più sull'argomento.
Veniteci a trovare!