Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

giovedì 5 marzo 2009

Mood: La mia personale geografia dell'immaginario... o dell'immaginazione?

[Color Cellular Bay di Kazuya Akimoto,
Immagine da Kazuya Akimoto Art Museum]

"Ne restreins pas le champ du possible aux limites de ton imaginaire".
(Non restringere il campo del possibile ai limiti del tuo immaginario)
Antony Bouchardon, Lettre à Bernard de Milleville

Per tradurre letteralmente la citazione di oggi devo usare immaginario anche se trovo sarebbe più adatto immaginazione.
Il confine può sembrare labile ma l'immaginario non è già un frutto della nostra immaginazione e di come viene nutrita quotidianamente da eventi, volti, persone, film, libri, mostre, spunti di riflessione, canzoni, opere d'arte, disastri, situazioni o semplici colpi d'occhio?

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Citazione manco l'hai messa che l'ho gia' rubata, ma le hai lette le mie email? Tnx Stricnina

Azzurra Camoglio ha detto...

Ciao, ladra di citazioni e traduzioni citazionistiche!

Ho avuto qualche problema con la posta ma ora eccomi nuovamente qui, pronta a risponderti!