Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

sabato 24 gennaio 2009

Ripulire l'Africa una borsa alla volta... le borse eco-friendly Trashy Bags

[I diversi tipi di borse disponibili su Trashy Bags.Org]

Si chiamano Trashy Bags e come il nome lascia intendere, sono fatte di... spazzatura.
Visitando il sito Internet Trashy Bags.Org ed esplorando la sezione Products è possibile trovare cinque diversi tipi di borse (Tote Bags, Backpacks, Messenger Bags, Brief Cases, Sports Bags).

Ce n'è quindi per tutti i gusti, in senso sia figurato sia letterale: borse della spesa, zainetti, borse da corriere, ventiquattrore e borsoni sportivi sono interamente composti da involucri e contenitori di plastica di numerosi prodotti che, invece di ammassarsi nelle discariche e per le strade dei centri abitati del Ghana una volta buttati via, vengono raccolti, lavati più volte, disinfettati, separati per tipo e cuciti per creare fino a 100 diversi modelli originali, coloratissimi e decisamente eco-friendly di borse.

Prendendo a modello in modo creativo le tre R del consumo critico [Riduci, riusa e ricicla, NdR], GCP - Gold Coast Projects ha finora raccolto oltre 10 milioni di "pezzi", contribuendo a ridurre l'inquinamento e il degrado nella zona in cui opera, favorendo una maggior consapevolezza riguardo al problema dello smaltimento dei rifiuti e creando posti di lavoro.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Le conoscevo, ma credo che esista piu' di una ditta che le produce...Stricnina

Azzurra Camoglio ha detto...

Sì, credo anche io!
Le ho viste in giro in molti posti, ma le Trashy Bags prodotte da quella associazione sono in vendita solo in Ghana, o almeno così risulta dal loro sito.
E' un bene che le producano in tanti, spero sia un ottimo esempio per tante realtà.