Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

sabato 13 dicembre 2008

Un saluto "manzoniano" da Moviem@tica

[Alessandro Manzoni in uno dei celebri ritratti che lo raffigurano]

Ne I promessi sposi, romanzo magistrale che generazioni di italiani odiano solo perché sono stati obbligati a studiarlo a scuola, ma che andrebbe assolutamente letto liberamente da adulti per apprezzarne appieno (e forse per la prima volta) umorismo, finezza narrativa e capacità di osservazione dell'autore, Alessandro Manzoni giocava ruffianamente e finto-modestamente con i riferimenti ai suoi 25 lettori.

Moviem@tica di lettori ne ha "solo" 13 ["solo" si fa per dire! NdR], e forse qualcuno di loro si è accorto che nelle ultime due settimane non ho avuto molto tempo per aggiornare il blog. A tutti e 13, segnalo fin da ora che per vari motivi Moviem@tica si prende una pausa di una decina di giorni. Tornerò presto con i miei soliti deliri.

Spero di mancarvi almeno un po'.

3 commenti:

Kope Dan ha detto...

ci mancherai molto

anche se ho come la sensazione di non poterlo leggere anch'io per una settimana o poco più...

Anonimo ha detto...

Eh no mi aspettavo almeno una bella citazione da parte del Manzoni...:(
Ciao Stricnina

Doll Cult-ure ha detto...

rileggerlo da adulta, lasciando scorrere il racconto e le sue connessioni: è una cosa che ho fatto, e sono già passati sufficientemente tanti anni da desiderare di ri-rileggerlo, senza remore. E non ho 100 anni!