Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

giovedì 9 luglio 2009

Accadde oggi: il cinema si "scopre" virtuale con "TRON"

[TRON]

TRON (USA/Taiwan, 1982) di Steven Lisberger approda nelle sale statunitensi il 9 luglio 1982, entusiasmando nerd e meno nerd per la commistione tra live action ed effetti digitali.
In Italia il film arriva come d'abitudine sei mesi dopo, alla vigilia di Natale, e finisce presto nel dimenticatoio. A me è capitato di vederlo "per caso" dieci anni fa: era stato inserito dalla Rai in un buco di programmazione domenicale in pieno agosto. Per essere sicuri che nessuno rischiasse di scoprirlo, evidentemente.

Se vi capita, dategli un'occhiata. Visti oggi, gli effetti speciali fanno tenerezza per la loro pixellosità e la trama può risultare ingenua e scontata, ma all'epoca le trovate visive e la rappresentazione del mondo virtuale rappresentavano davvero il futuro e un continente - cinematografico e non - ancora tutto da esplorare.

Nel 2011 è prevista l'uscita di TRON 2.0, per la regia di Joseph Kosinski, sceneggiato ancora da Steven Lisberger, autore cult per TRON ma che in seguito non ha trovato di meglio da fare che dirigere Su è giù per i Caraibi [commedia che adoro, sia chiaro, ma che con la virtualià non c'entra davvero niente] e poco altro. Che sia la sua grande (seconda) occasione?

Si vocifera che Jeff Bridges, Bruce Boxleitner, David Warner, John Hurt e Cindy Morgan facciano parte del cast. Come rimpatriata, non sarebbe male.

Nessun commento: