Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

venerdì 13 marzo 2009

Fondazione TPE - Progetto Rettilario presenta "Donne informate sui fatti" alla Cavallerizza Reale

[clicca sull'immagine per ingrandirla]

Da sabato 14 a domenica 29 marzo 2009 alle ore 21.00
(Mercoledì alle ore 19.00 / Domenica alle ore 16.00)
Cavallerizza Reale - Maneggio (Via Verdi n.9 - Torino)

Donne informate sui fatti

Di Carlo Fruttero
Con Romina Mondello, Daniela Poggi, Patrizia Zappa Mulas, Tiziana Catalano, Maria Alberta Navello, Luisella Tamietto, Erika Urban
La voce de "La vecchia contessa" è di Franca Valeri
Regia Beppe Navello

All'interno della stagione della Fondazione TPE - Progetto Rettilario

L’ultimo romanzo di Carlo Fruttero raggiunge una sorta di sintesi essenziale: otto sguardi di donne puntati su un fatto di cronaca nera, otto personaggi diversi per età, cultura, provenienza sociale dicono la loro riguardo all’assassinio di una bella rumena che è riuscita a sposare un banchiere.
Lo scrittore sembra non raccontare neanche più, sembra starsene in disparte con sorniona ritrosia, lasciando che i personaggi prendano corpo dalle loro stesse parole.

Le otto donne informate, “la bidella, la barista, la carabiniera, la volontaria, la giornalista, la figlia, la migliore amica e la vecchia contessa”, non sbagliano una sola frase, una sola parola: l’atlante linguistico tracciato dalle loro voci ci insegna un pezzo di società italo-torinese, sgangherata e infetta sotto le apparenze per bene.

Parlano, parlano, talvolta parlano troppo, come si dice che accada alle donne: in un cicaleccio continuo, in un affastellarsi di voci che cercano di sopraffarsi. Una bulimia verbale che, alla fine, porta anche alla verità e all’improvvisa consapevolezza di essere in teatro.

Per maggiori informazioni:
Fondazione TPE - Progetto Rettilario
Biglietteria (Via Verdi n.9 - Torino)
Dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle ore 19.00
Tel. 011 563 43 52

Nessun commento: