Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

martedì 19 febbraio 2008

Sognando prodotti rimpolpanti... ma anche no

[clicca sull'immagine per ingrandirla]

Trovo nella mia casella e-mail una Newsletter promozionale de L'Oréal Paris in cui si tenta di farmi porre domande che sinceramente non turbano minimamente i mie sonni di trentenne.

Si può creare la giovinezza cellulare?
E chissene? Che la risposta sia sì (e francamente ne dubito) oppure no, direi che ho questioni più importanti a cui dedicarmi.

Ma la Newsletter incalza e mi spiega che il nuovo trattamento Derma Genesi "aiuta a creare cellule nuove" (cellule di cosa, lo specifica solo mediante un asterisco) e per farlo si avvale di:
- Pro-Xylane, che "stimola la sintesi di materia vitale".
Che materia vitale? Che roba è? Che significa?
- Acido ialuronico, che sarebbe "noto in dermatologia per il suo potere rimpolpante".
Rimpolpante? Rimpolpante di che? Usano sicuramente un termine così tecnico, in dermatologia?!

Non paga di queste grandi notizie, la Newsletter mi informa che L'innovazione diventa glamour e che posso partecipare a un concorso e vincere (Udite udite!) un vezzoso telefono cellulare Prada oppure un fantomatico set Derma Genesi.

Al di là del fatto che (1) da quando ho imparato a leggere le etichette Inci dei prodotti cosmetici, ne faccio volentieri a meno.
Al di là del fatto che (2) trovo aberrante questa ossessione nel tentare non si sa bene perché di sembrare a qualunque costo delle ventenni quando di anni se ne hanno magari il doppio (e non parlo per invidia o acidità perché io ho il problema opposto, quello di sembrare sempre troppo giovane).
Al di là del fatto che (3) una Newsletter del genere mi fa passare qualunque desiderio anche remoto di acquistare un prodotto rimpolpante (?!)...

Ma è possibile che per sponsorizzare specchietti per le allodole come questo utilizzino come testimonial una come Penélope Cruz, che non ha ancora 34 anni e può fregarsene della presunta giovinezza cellulare per almeno un'altra decina d'anni?

Nessun commento: