Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

lunedì 7 gennaio 2008

Altro che bicchiere!?

Aforismi, teorie e sofismi dedicati all'ottimismo e al pessimismo fioriscono ogni giorno, le frasi fatte si sprecano, gli esempi si moltiplicano. Una delle metafore più usate per descrivere una persona ottimista o pessimista è da sempre quella del bicchiere:

1. Tizio vede il bicchiere mezzo pieno.
2. Tizio vede il bicchiere mezzo vuoto.


Ci sono metafore molto più calzanti, a mio parere, una delle quali è sicuramente il campanello: in caso inaspettatamente qualcuno suoni il campanello di casa vostra, cosa pensate?

1. Chi sarà? Chissà chi è passato a trovarmi?
2. Chi sarà? Chissà che casino è successo?

3 commenti:

Fra ha detto...

Wow ma questo per i miei standard è quasi un sondaggio...

Anche se devo ammettere che aggiungerei un'altra domanda, in base all'orario di suonata del campanello, ovvero "Chi sarà? Chissà chi rompe?"

Sciau,
Fra.

Kenny ha detto...

E' assolutamente vero!!! Il bicchiere mezzo pieno/vuoto è una metafora superata, e nasconde un messaggio subliminale per chi ha problemi con l'alcol :D.
Quella del campanello la trovo + calzante.

Ciao, Andre

Azzurra Camoglio ha detto...

Da vera signora quale sono, le domande possibili sono molte...

1. Chi sarà? Chissà chi ha dimenticato le chiavi e rompe le palle a me?
2. Chi sarà? Chissà chi tenta di sommergere la buca delle lettere di pubblicità indesiderata?
3. Chi sarà? Chissà chi cerca di entrare per vendere il Folletto porta a porta?

E queste sono le uniche pubblicabili...