Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Questo blog non viene aggiornato da novembre 2009 ma resta consultabile online per tutti i lettori, sia quelli affezionati sia quelli di passaggio, che spero trovino i post interessanti e stimolanti.

Sto scrivendo un nuovo blog, in inglese e qualche volta in italiano, A Lot Like Purple.
Se vi va di saperne di più e di dare un'occhiata ai nuovi post, siete i benvenuti.

Cerchi qualcosa?

Ricerca personalizzata

lunedì 15 ottobre 2007

Blog Action Day... today


Oggi è la data fatidica per il Blog Action Day, incentrato quest'anno sull'ambiente.
Ho scelto di aderire senza lanciare grandi proclami o messaggi apocalittici, solo fornendo un breve decalogo di "buone abitudini" facilmente adottabili da chiunque abbia a cuore l'ambiente, non solo quello con la A maiuscola, del quale è facile dimenticarsi a volte, ma anche l'ambiente con la a minuscola, quello dove si vive ogni giorno.

Sono consigli semplici, immediati, assolutamente "fattibili" e testati personalmente. Per moltissime persone saranno ovvietà, e questo è un dato incoraggiante perché significa che sono abitudini che mettono già in pratica... ma ci sono moltissime persone per cui saranno una novità. Spero che il post venga letto anche solo da una di loro.

Decalogo di buone abitudini ecologiche
1. Quando ci si lava (denti, viso, mani, doccia, etc.) non lasciar scorrere l'acqua mentre non la si sta utilizzando, chiudendo il rubinetto quando ci si insapona, ci si strofina i denti, ci si fa lo shampoo, etc.
2. Usare sempre la lavatrice e la lavastoviglie a pieno carico, possibilmente nelle ore serali o notturne. Preferire temperature di lavaggio basse e per quanto riguarda la lavatrice, non superare i 60° tranne casi eccezionali.
3. Usare quantità di detersivi, prodotti per la casa e prodotti cosmetici inferiori a quelle consigliate sulla confezione. I prodotti sono ugualmente efficaci e se ne disperderà una quantità minore nell'ambiente.
4. Suddividere i rifiuti prodotti (rifiuti organici, carta, vetro, plastica, medicinali, pile esaurite, etc.) e smaltirli utilizzando i canali della raccolta differenziata.
5. D'estate non abusare di ventilatori e condizionatori d'aria, d'inverno non superare le temperature consigliate per il riscaldamento domestico. Se si è sopravvissuti migliaia di anni senza condizionatori o riparandosi dal freddo con un maglione... vuol dire che è fattibile.
6. Privilegiare prodotti e contenitori che presentino imballaggi riciclabili o smaltibili utilizzando i canali della raccolta differenziata (es. bottiglie di vetro, scatole di latta, imballaggi di cartone senza plastica o con poca plastica, etc.).
7. Utilizzare lampadine a risparmio energetico. La spesa iniziale viene ammortizzata facilmente grazie a una maggiore durata e a un consumo energetico nettamente inferiore.
8. Privilegiare come mezzi di spostamento... i propri piedi, i mezzi pubblici, la metropolitana, la bicicletta, il treno. Prendere l'auto per percorrere cinque isolati è anti-economico, inutilmente inquinante e favorisce abitudini di vita dannosamente sedentarie.
9. Non lasciare inutilmente accesa la luce in ambienti che non si stanno utilizzando e non lasciare gli apparecchi tecnologici (dal televisore all'impianto hi-fi passando per pc e quant'altro) in stand-by per ore.
10. Se si ritengono utili i consigli sopra indicati... adottarli e divulgarli presso parenti, amici, conoscenti, senza essere dittatoriali e pedanti ma rendendosi disponibili al dialogo su un tema importante come la salvaguardia dell'ambiente.

Per adesioni e informazioni:
Blog Action Day

Nessun commento: